La capitalizzazione di mercato del bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo di tutti i tempi oltre i 330 miliardi di dollari, mentre il prezzo della valuta di punta si avvicina ai 20.000 dollari,

I dati di CryptoCompare mostrano, è ora a 337,5 miliardi di dollari, dato che la valuta criptata è attualmente scambiata oltre i 18.000 dollari. Il suo precedente massimo storico nel dicembre 2017 è stato raggiunto quando il prezzo di BTC si è avvicinato ai 20.000 dollari.

Anche se il prezzo della moneta criptata non è ai massimi storici, ora ci sono più bitcoin in circolazione rispetto al dicembre 2017, che fanno la differenza. I dati di Blockchain.com mostrano che nel dicembre 2017 erano in circolazione circa 16,7 milioni di Bitcoin Evolution, mentre ora sono 18,546 milioni di BTC.

L’evento di dimezzamento di Bitcoin, avvenuto all’inizio di quest’anno, ha visto i premi di blocco della catena di blocco della cripto-currency scendere da 12,5 BTC a 6,25 BTC per blocco, tagliando di fatto a metà l’offerta di nuove monete che entrano sul mercato. Il protocollo Bitcoin ha un limite predefinito di 21 milioni di Bitcoin, con premi minerari per blocco che diminuiscono ogni 210.000, che vengono estratti all’incirca ogni quattro anni.

I dati di CoinMetrics mostrano che la capitalizzazione di mercato del Bitcoin non è l’unica metrica per la criptovaluta che ha recentemente raggiunto un nuovo massimo storico. I saldi Bitcoin con un saldo di 10 dollari o più sono ben al di sopra del suo livello di fine 2017, il che implica un numero maggiore di persone che possiedono bitcoin rispetto al 2017. Vale la pena di notare, tuttavia, che una persona può avere più indirizzi sulla catena di blocco.

I dati di CoinMetrics mostrano anche che la capitalizzazione realizzata da BTC, un’alternativa alla sua capitalizzazione di mercato „progettata per tenere conto della realtà di quando i Bitcoin sono passati di mano“, è anch’essa ben al di sopra del suo massimo storico.

La capitalizzazione realizzata da Bitcoin tiene conto di ogni unità di BTC „in base a quando sono passati di mano“, invece di ogni unità di BTC in circolazione. Per CoinMetrics, „ignora il valore di mercato dei Bitcoin che non si sono mossi dal 2009 (quando il Bitcoin non aveva un valore di mercato)“.